Archiviata la 36 edizione del torneo di tennis VILLE D'ANAUNIA.

dal 03 giugno 2019

E' andata in archivio anche la 36^ edizione del torneo di tennis VILLE D'ANAUNIA..Un'edizione caraterizzata dalla continua pioggia che ha messo a dura prova gli organizzatori.Ben 4 giorni di acqua seppur alternata da qualche timida schiarita,costringevano il giudice arbitro Valentini Vinicio ,svestiti i panni di maestro del circolo, ad organizzarsi  con precipitosa solerzia, per rispettare gli incontri messi in programma in quei giorni.Con tutta quell'acqua si è dovuto ricorrere al circolo tennis Cles che ci ha messo a disposizione  il campo coperto togliendolo ai propri soci ,per far fronte a questa imprevedibile situazione.Questo dimostra ancora una volta l'esigenza di un nostro campo provvisto di copertura che ci permetta di affrontare queste situazioni che  al contrario, con i cambiamenti climatici attuali diventano insostenibili.Non solo per il torneo ma anche per le numerose squadre che causa pioggia, non possono scendere in campo come invece avviene nella stragrande maggioranza dei circoli provinciali forniti di copertura.
Nonostante tutte le difficoltà, siamo rimasti i termini previsti ,segno di un'ottima organizzazione apprezzata  anche dai giocatori che ogni anno si iscrivono sempre più numerosi al nostro torneo.
Ma veniamo ai fatti e far parlare il campo.Tante erano le categorie programmate, dai piccoli ai grandi.Nell'under 10 m BOSCHERI ANDREA del ct Calisio prevaleva su DALLAGO RICCARDO  dell'Argentario con il punteggio di 60 61.
Nel 12 maschile, il nostro DAMIANO usciva nelle semifinali da BOSCHERI FRANCO che cedeva in finale al piccolo LEONARDO PENASA dell'ATA  con il punteggio di 64 36 10/5.
Nel 12 femminile la spuntava WIDMANN GIORGIA  del ct MEZZOCORONA su PINAMONTI VANESSA per 63 62.Nel 14 femminile  le due gemelle di casa PINAMONTI VANESSA E PINAMONTI GIULIA si contendevano la posta più alta dopo aver superato la prima MODENA LUDOVICA del ct TRENTO, la seconda, CORRADINI NICOLE dello stesso circolo delle gemelle..Questa volta la spuntata VANESSA complice un leggero infortunio di GIULIA.Punteggio 63 rit.Nel 14 maschile due nostri portacolori FRANCH FRANCESCO E RIZZI LUCA creavano non pochi grattacapi al finalista COSTIUG RICCARDO del CENTRO VAL DI SOLE  uscito indenne con entrambi solo al terzo e decisivo set. Nulla poteva però contro ANDREA SPAGOLLA DEL CT BORGO che vinceva la finale con un netto 64 61.Nel tabellone di terza categoria BICE FEDRIZZI per il secondo anno consecutivo bissava il successo finale e si aggiudicava il torneo pur non partendo da favorita .Dopo aver eliminato la finalista dello scorso anno MAINES NOEMI nativa del posto ma tesserata presso il ct ATA TRENTO, non perdeva nemmeno un set e regolava  con un netto 64 64 la compagna di squadra  di Maines ,TOMASI LISA .Ultimo trofeo assegnato andava al maestro del ct LEVICO BOFFO MARCO ex 2.6 ,che ha fatto vedere grande temperamento unito a colpi pesanti da fondocampo che hanno stroncato tutti gli avversari che si sono via via frapposti.Il suo ultimo avversario GHEZZER GIUSEPPE ha saputo resistere per quasi un set prima di  arrendersi causa indisposizione dovuta a febbre .La 36^ edizione va in soffitta ma sono da menzionare i notri atleti che hanno ben figurato.Su tutti BICE FEDRIZZI ,LORENZO CORRADINI per il suo ottimo torneo,MARINCONZ SAMUELE,PINAMONTI VANESSA E GIULIA, CORRADINI NICOLE E ANTONIO,FRANCH FRANCESCO, RIZZI LUCA,DAMIANO
SANTINI,VERONICA FAURI.


U. 12 F  LE FINALISTE PINAMONTI VANESSA E WIDMANN GIORGIA

LE FINALISTE U 14 F PINAMONTI VANESSA E GIULIA CON NICOLE

U 10 M BOSCHERI ANDREA E DALLAGO RICCARDO

TERZA F LISA TOMASI CON LA VINCITRICE BICE FEDRIZZI


U 14 M SPAGOLLA ANDREA  CON COSTIUG RICCARDO SECONDO

TERZA M GHEZZER GIUSEPPE CON IL VINC BOFFO MARCO



U 12 M PENASA LEONARDO CON IL SECONDO BOSCHERI FRANCO.



ARRIVEDERCI AL 37^ EDIZIONE.


















 SI E' CONCLUSA DOMENICA 03-06-2018 LA 35^ EDIZIONE DEL TORNEO DI TENNIS VILLE D'ANAUNIA.NONOSTANTE LE BIZZARRIE METEREOLOGICHE  GLI INCONTRI SONO STATI PORTATI A TERMINE SOTTO LA SUPER VISIONE DEGLI ORGANIZZATORI IN PARTICOLARE DEL GIUDICE ARBITRO VINICIO VALENTINI CHE IN QUESTA OCCASIONE SVESTIVA I PANNI DI MAESTRO DI CASA PER PRENDERE QUELLI DI RESPONSABILE DEL TORNEO.BEN 130 ATLETI DAI PIU' PICCOLI AI PIU' GRANDICELLI HANNO CALPESTATO IN LUNGO E IN LARGO IL TERRENO DI GIOCO METTENDO A DURA PROVA COLORO CHE OGNI GIORNO DOVEVANO RISISTEMARE TUTTE LE IMPERFEZIONI DEL TERRENO .IN QUESTI ULTIMI ANNI SI E' POTUTO COSTATARE UN AUMENTO DEL LIVELLO DI GIOCO DEI PARTECIPANTI AL TORNEO E QUESTO DOVUTO IN PARTE ANCHE ALLA NOSTRA ORGANIZZAZIONE E ALL'ACCOGLIENZA CHE RISERVIAMO AI GIOCATORI.SE DA UNA PARTE IL LIVELLO DI GIOCO E' AUMENTATO NEGLI ANNI, NOI PERO', SIAMO SEMPRE IN PRIMA FILA PRONTI A FARE LA VOCE GROSSA .ANCHE QUEST'ANNO ABBIAMO PORTATO SUL GRADINO PIU' ALTO TRE GIOCATORI IN TRE DISTINTE CATEGORIE.VALE A DIRE, DAMIANO SANTINI NEL U.10 MASCHILE,PIETRO SANTINI O LORENZO CORRADINI ENTRAMBI IN FINALE NEL 16 M;BICE FEDRIZZI NEL TERZA F.INOLTRE NELLA STESSA SETTIMANA CHE VENIVA ORGANIZZATO IL NOSTRO TORNEO SI DISPUTAVANO I CAMPIONATI PROVINCIALI IN QUEL DI TRENTO DOVE LA NOSTRA SQUADRA DELL'UNDER 10 COMPOSTA DA SANTINI DAMIANO E FAURI VERONICA CONQUISTAVA IL TITOLO DI CAMPIONE PROVINCIALE,INSERENDOSI DI PREPOTENZA FRA LE ALTRE SQUADRE DEL CAPOLUOGO TRENTINO.PASSANO GLI ANNI MA IL CENTRO VAL DI NON CONTINUA A SFORNARE BUONI GIOCATORI DI TENNIS,SEGNO CHE LA PASSIONE E LA CONPETENZA SONO DI CASA.DI SEGUITO I VINCITORI DEL TORNEO CHE QUEST'ANNO ALMENO NEL TORNEO PIU' RAPPRESENTATIVO SCENDE AL SUD CON UN TROYSI STEFANO DOMINATORE ASSOLUTO.
NON CI RESTA ALTRO CHE UN ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO METTENDO IN CAMPO ANCORA UNA VOLTA TUTTA LA NOSTRA PROFESSIONALITA'.

I CAMPIONI PROVINCIALI VERONICA FAURI E DAMIANO SANTINI....

DAMIANO SANTINI CON ANDREA BOSCHERI NEL 10 M

VINCITORI U.10F EMMA SERIO  E MATILDE MODENA.

TERZA F  BICE FEDRIZZI E NOEMI MAINES



TERZA M  TROYSI STEFANO E  FONDRIEST MATTEO

U 14 M   MANZONI  E  SPAGOLLA

UNDER 10F  MIAROMA MARGHERITA E 1^ SEGATTINI VITTORIA

UNDER 16 UNA BELLA IMMAGINE  DI LORENZO CORRADINI E PIETRO SANTINI